Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Mandami una mail Skype Linkedin

Home

Convinzioni limitanti in scena

Mi era già capitato in passato di avere tra i "banchi" persone di lunga esperienza.
Un dottore di campo, ad esempio, di quelli instancabili per notti e giorni  all'Aquila a svolgere la missione della vita e mi ero sentita tanto piccola, con il mio corso sulla comunicazione e sull'importanza dell'empatia.

Eppure già quel medico mi aveva ringraziata ed incoraggiata con parole e gesti.
Ma a volte servono altri incontri belli per ricordarne altri già avvenuti.

Così mi sono trovata con i miei pennarelli in mano, e in una lingua che mi proietta in un ruolo e in un tempo altro, ad usare il disegno per costruire nuovi ponti e fiducia.

Davanti a me, tra le altre, due teste imbiancate, che dopo due viaggi oltreoceano avevano scelto di essere al laboratorio "Drawing (to build) faith and clarity".
Due terapeuti di lunga esperienza, e in ambiti che mi viene da inchinare il capo e dire solo "grazie".

Pochi tratti sulla lavagna e il loro coinvolgimento e partecipazione sempre più palpabili, con un entusiasmo di ragazzini, su come avrebbero utilizzato le mie proposte e quelle del mio collega Marco Andreoli nel quotidiano della loro missione.

Allora rifletto su quante volte mi faccio limitare dall'età, di immaginare di non avere da dare e da dire, di prezioso da condividere e da desiderare perchè troppo grande o troppo piccola.
Della lezione che mi hanno insegnato loro, di restare aperti ad apprendere e lasciarsi sorprendere anche coi capelli bianchi.



Ancora imparo. Michelangelo, 87 anni.



Per chi avrebbe voluto esserci e vuole dare uno sguardo...(benevolo, c'erano 37 gradi e io cominciavo ad averne 39!).
Per leggere cosa sono le convinzioni e a cosa servono clicca qui.






Nuova data in Italia!
4 Dicembre 2016
CONVEGNO INTERNAZIONALE 2016- SCHOOL COUNSELING
Palazzo della Gran Guardia, Verona


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...