Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Una visione chiara: chi sei, dove vai e come ci arrivi

Dove ti vedi da qui a cinque anni? Cosa starai facendo?
Con chi sei? Come parli? Come ti muovi? Quali colori e suoni sono intorno a te?

Ogni azienda ha una sua "visione" declinata in "missione" cioè dove sono diretto e come ci arriverò.

Ogni sito - ogni gruppo di lavoro dovrebbe avere chiaro prima per sé e poi per il pubblico:
 chi siamo, dove andiamo e come.

Una visione condivisa crea un ambiente più unito, più energia, soddisfazione, piacere, motivazione senso di appartenenza.
So dove sto andando, so perché faccio quello che sto facendo.

Ha un senso, anche il piccolo e il quotidiano, traggo soddisfazione dall'oggi e continuo a muovermi nella direzione che vedo, sento, conosco.



Quando tutto questo si spegne, ovvero la visione non è più chiara, i miei passi si fanno incerti.
La mia convinzione, il mio allineamento dentro di me e fuori.
Si lavora scollegati, in più direzioni, che non vengono percepite utili, efficaci ma anzi prive di valore.

E' uno scenario che sicuramente conosci.
Allora perché dovresti crearti una tua visione?
Proprio per questo, anzi a maggior ragione.
Se il mondo fuori si fa liquido, se i punti di riferimento non sono fuori, quali sono i tuoi, dentro di te?

Cosa ti renderebbe felice?
Le difficoltà sono in ogni scelta e ogni percorso che scegliamo.
Anche ciò che ci sembra facile ci rende infelici nel breve/lungo periodo, perché sappiamo di star perdendo i nostri desideri più intimi, le passioni, sprecando i nostri talenti.

noi vogliamo sapere, per andare dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare.
(cit. Totò e Peppino)


Se anche tu vuoi sapere per andare dove devi andare, come arrivarci, prima stabilisci dove vai.
La tua visione.

Puoi farlo a tavolino, ma meglio usare tutto il tuo cervello, quello creativo e quello cognitivo.

Puoi consapevolmente scegliere dove andare invece di lasciarti vivere da quelle visioni inconsapevoli e terrificanti che ognuno di noi crea nella mente.
Lasciando i non posso, gli è tardi, è inutile, non lo so fare.

Che tu scelga o non scelga da qualche parte arriverai.
Ma se non sai dove stai andando, come fai ad arrivarci e come saprai di esserci arrivato?


Il percorso di Personal Branding creativo mette insieme intelletto e cuore, per rifocalizzare le tue priorità e valori, per riscoprirti, fare l'inventario di ciò che hai.

  • Per  promuovere se stesso e il proprio benessere;
  • Per vedere lontano ed apprezzare dov'è arrivato nel suo percorso;
  • Per conoscere ed anche sentire dentro, sperimentare la potenza chiarificatrice e generatrice della creatività.

Un viaggio nella tua vita, per conoscere ed apprezzare conducente, destinazione e percorso.
Per sapere cosa ha già e cosa ti serve, come mettere in moto e raggiungere le tue mete.




Un percorso unico, che unisce la crescita personale alla promozione di se, alla creatività.

NON è richiesta alcuna conoscenza di marketing o di creatività.
Non sono tuttavia né lezioni di marketing né di creatività.
Verranno utilizzati strumenti marketing e creativi per farti sperimentare dentro di te, trovare direzione e benessere, le tue risposte e la tua motivazione.