Il personal branding è un oltraggio?

Facile capire l'indignazione di molti davanti al definire, considerare, utilizzare il termine "branding" per le persone.

Già il marketing aziendale è troppo spesso ingiustamente, confuso con le persone scorrette e manipolatrici, imbroglioni e venditori di fuffa.

C'è davvero bisogno di un etichetta così ignominiosa per le persone?

In realtà ogni volta che definiamo qualcuno bravo, competente, intelligente, furbo, scaltro, sfaticato, o volenteroso, corretto, generoso, lento, preciso, leader, gregario, indipendente, solista, giocatore di squadra, egoista, paranoico, solare, insicuro, eccessivo, aggressivo, timido stiamo parlando del modo in cui percepiamo una persona.


Stiamo, in un certo senso, parlando proprio di brand.

da un articolo di Carlota Zimmerman

Branding, for humans, is how we convince ourselves, and others, to help us create the opportunities we need to achieve our goals.
Il processo di branding, per le persone, è COME convincere NOI STESSI e gli altri, per aiutarci a creare le opportunità per raggiungere i nostri obiettivi.

Detto in parole più vicine al mio modo di vedere, è:

essere scelti, considerati adatti per svolgere il lavoro, per rispondere al bisogno dell'altra persona.

Impersonare la risposta migliore a quel bisogno, al punto da essere disposti a sostenerne il costo.

(Costo a fronte di un valore, del tempo, l'ideazione e/o l'erogazione di un servizio.
A proposito: senti di avere valore? )

La persona giusta, affidabile, accessibile, desiderabile, per il bisogno dell'altro.

Anche questa spiegazione so che non tranquillizza alcuni/e di voi, che non vogliono sentirsi il peso di essere scelti, non vogliono creare aspettative nella paura di disattenderle, non vogliono sentirsi etichettare, né distinguersi, né essere uguali. Fare per essere riconosciuti o riconoscibili.


Per questo motivo il processo di branding parte da NOI STESSI e non dall'altro.
Devo capire io per primo/a cosa sono e di ciò che sono cosa ne voglio fare, cosa voglio rendere condivisibile e spendibile, dunque in vendita.

O in affitto, se vendere se stessi effettivamente è un verbo troppo onnicomprensivo deprecabile, e non desiderabile per alcuni.

O in prestito, come per i libri, o in visione, come un programma televisivo.




Scrivimi per il tuo percorso esperienziale di personal branding su misura per te.

Commenti

Nome

aforismi,46,amore,6,artcounseling,36,arte,52,arte esercizi,1,ascolto,9,assertività,5,autodeterminazione,5,autopromozione,5,autostima,25,benessere,15,bilanci,12,bisogno,4,cambiamento,11,cappelli,6,carriera,2,chakra,10,citazioni,11,colloquio,13,competenze,90,competizione,4,comportamento,5,comunicazione,21,conflitto,7,consapevolezza,96,coppia,2,coraggio,2,counseling,5,counseling aziendale,3,creare,11,creativa,1,creatività,67,creatività in azienda,1,crescita,5,crescita personale,57,crescita professionale,10,critica costruttiva,9,curriculum,4,danza,1,diy,1,efficacia,3,emozioni,12,empowerment,5,errori,1,esercizi,8,esperienziale,25,espressione artistica,9,etica,2,fantasia,1,feedback,4,felicità,1,formazione,2,fotografie,5,fumetti,1,fun,4,genitorialità,1,gestione del tempo,9,idee,2,immaginazione,2,immagini,1,infografica,2,Jung,2,la mia storia,3,laboratori,78,lavoro,12,libri,21,linkedin,6,marketing,21,maslow,1,meditazione,2,metafore,18,metaprogrammi,1,motivazione,12,musica,9,nel mio cassetto,2,netiquette,3,non verbale,1,nutrirsi,1,obiettivi,25,osho,6,parlare in pubblico,1,passivo aggressivo,1,paure,4,peanuts,2,percorsi di counseling,3,percorsi di crescita,1,percorso,9,personal branding,108,personalità,2,pittura emozionale,6,pnl,2,poesia,3,posizionamento,2,potenzialità,4,problem solving,5,problemi,1,professione counseling,2,progetti,2,promozione personale,10,pubblicità,10,punti di vista,3,quadri miei,14,regole,2,relax,1,relazioni,8,resilienza,6,responsabilità,2,ridiamoci su,5,riflessioni,9,risorse,1,San Valentino,1,scelte,3,scrittura,4,self marketing,96,sensi,2,sesso,1,social network,5,spirituralità,1,strategie,2,stress,9,successo,2,sviluppo,3,sviluppo personale,6,Talento,8,team building,14,tempo,10,tenerezza,1,testimonianze,6,time management,12,valore,1,varie,4,visione,2,vita,3,x,1,
ltr
item
EneRgiA CReatiVA: Il personal branding è un oltraggio?
Il personal branding è un oltraggio?
ogni volta che definiamo qualcuno bravo, competente, intelligente, furbo, scaltro, sfaticato, o volenteroso, corretto, generoso, lento, preciso, leader, gregario, indipendente, solista, giocatore di squadra, egoista, paranoico, solare, insicuro, eccessivo, aggressivo, timido stiamo parlando del modo in cui percepiamo una persona.
https://1.bp.blogspot.com/-JlGZZwZmcPo/YB7jwlWSAYI/AAAAAAAAcMY/Paduwa9dtp0Ci5-cIKfybSCLcGIUHTdKQCLcBGAsYHQ/s320/Le%2B4%2Bc%2Bdel%2Bpersonal%2Bbranding%2BPaola%2BBonavolonta.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-JlGZZwZmcPo/YB7jwlWSAYI/AAAAAAAAcMY/Paduwa9dtp0Ci5-cIKfybSCLcGIUHTdKQCLcBGAsYHQ/s72-c/Le%2B4%2Bc%2Bdel%2Bpersonal%2Bbranding%2BPaola%2BBonavolonta.jpg
EneRgiA CReatiVA
https://www.energiacreativa.org/2016/09/il-personal-branding-e-un-oltraggio.html
https://www.energiacreativa.org/
https://www.energiacreativa.org/
https://www.energiacreativa.org/2016/09/il-personal-branding-e-un-oltraggio.html
true
4358982898871818909
UTF-8
Loaded All Posts Nessun post vedi tutti leggi Reply Cancel reply Delete di Home Pagine POSTS vedi tutti Potrebbero piacerti etichette Archivio Cerca Tutti gli articoli Nessun post Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Segui THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy