Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Risparmia sull'inquinamento ambientale

Il marketing è relazione, l'ho studiato all'università e lo verifico ogni giorno nella vita.

La creatività è relazione, mettere insieme cose e idee, concetti che apparentemente un nesso non lo hanno. Invece no, io lo vedo chiaro, spesso, colorato. Costante, che connette punti e punti ed ancora più punti.

Quand'è che tutto si ferma?
Che non abbiamo idee, e tutto stagna?
Quando le relazioni si spengono e noi lasciamo che accada.

Le strade sono sempre a due direzioni, per venire da me ed andare via, ma anche per andare io verso l'altro e l'altro venire verso di me.
Cioè, per dirla in termini metaforici, vengo io a casa tua ma anche tu a casa mia, chiamo io te, ma anche tu me, e se c'è un interesse reciproco si può costruire tra noi.
Continua...

Il personal branding è un epiteto

Al lavoro ho sempre dedicato tempo ed attenzione alle presentazioni, ai contenuti, ai particolari, la grafica e i numeri, prevedere le domande ed anticipare le risposte.

Poi un giorno ho scoperto che il 7% della comunicazione è il contenuto, e il resto, gigantesco 93% è altro, ed ho capito che avrei dovuto anche migliorare altro per essere efficace.

Continua...

Chi sei, cosa fai
Il personal branding come creazione di se

Il personal branding parte da queste domande chiave.

Chi sei, cosa fai, come lo fai, per chi lo fai, come lo comunichi.

Continua...

L'impressione a ...caldo

Hai presente quando dai la mano a qualcuno per la prima volta?
Pochi istanti, eppure ci facciamo un idea dell'altro.
Sicuro di sé, pieno di sé, insicuro, timido, accessibile, disponibile, distante, freddo, gentile.


 Ci facciamo un idea dell'altro davvero in fretta, ed anche l'altro si fa la sua idea su di noi.


Continua...

Le citazioni e il personal branding

Facebook da dieci anni ha rivoluzionato il concetto di piazza, di comunicazione, di esibizione di sé, della propria vita, della propria cultura.
Anche quando non la si ha, si finge.
Come si dice in inglese: you pretend to be.

Ma nel personal branding non si può fingere.
Anche se non sai cos'è, il personal branding lo fai lo stesso. E' l'immagine, l'idea che crei di te per quello che fai e non fai, quello che dici e come lo dici. O non dici, ma in realtà dicendo.

(Io spero che tu prenda appunti. Semicit.)
Continua...