Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Ti sai vendere?

Se anche tu pensi di non saperti vendere, sappi che stai sbagliando parola da utilizzare anche dentro di te.

Ti capisco, ho provato questo senso di fastidio ogni volta che andavo a sostenere colloqui in megaziende. 

Se io vendo, pensavo, non sono più di mia proprietà ma di qualcun altro. 

E' strano, è sciocco, pensala come vuoi, sono associazioni che ognuno fa nella propria mente. 

Così come l'idea di "doversi vendere" o "doversi saper vendere". 

Cosa siamo? Prosciutti insaccati? Bamboline da vetrina? 

Il marketing fa storcere il naso quando non si sa bene cos'è o si immagina di saperlo e di doverlo" addirittura"applicare a sé.


Allora ti propongo, vedi cosa ti succede a pensare che non stai vendendo te, non devi imparare a venderti (oh, ma ti rendi conto di questa associazione che effetto ha nella nostra mente? Specie se siamo donne) 

devi FARTI SCEGLIERE. 


Devi comunicare in cosa puoi essere utile a risolvere un problema, perché tu, perché sei credibile, perché l'altro dovrebbe scegliere te per risolvere quel problema. 


Cosa dici?
Cosa succede se scegli me per il tuo Personal branding?

Scegli una persona che il marketing lo ha messo in pratica ogni giorno, per dieci anni in aziende grandi. 

Poi questa persona, che sarei io, lo ha affiancato con un sacco di strumenti creativi, perché il nostro cervello razionale serve, ma è solo una parte del tutto che tu sei. 

Perché creare ti aiuterà a saper raccontare chi sei, cosa fai e perché scegliere te. Perché creare ti aiuterà a portarlo fuori, vederlo e a saper comunicare la tua unicità. 

Che sarà solo tua, e non una copia delle comunicazioni tutte uguali in giro che non rendono più unico nessuno. 

La maggior parte della pubblicità non fa tanto appello alla ragione quanto all'emozione.

Serve perché, lo diceva anche Fromm, la maggior parte della pubblicità fa appello all'emozione non alla ragione. 

Allora devi essere consapevole delle tue emozioni, emozionarti e saperti emozionare. 

Il mio percorso di #personalbranding creativo mette insieme ragione ed emozione, per darti gli strumenti giusti per sapere, sentire, mettere in pratica.

Essere consapevole del tuo valore e saperlo comunicare per farti scegliere. 


Nella professione, nelle idee, nelle relazioni.