Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Resta concentrato in 5, 4, 3

Focus, focus, focus.

Hai bisogno di rimanere concentrato e produttivo?

Sempre più difficile.

Nelle vite di ognuno di noi andiamo incontro a continue interruzioni, a volte desiderate, più spesso subite e più spesso ancora solo in parte scelte ma perdendo totalmente il senso di quanto tempo ci costano "tutte sommate" .

Io per esempio mi "attardo" a fare le cose che mi piacciono di più, sono attirata dal piacere, non dalla priorità.
Perciò tendo a rimandare le cose che non mi piace fare, con il risultato di farle di fretta e quando sono stanca.

Mi aiuta moltissimo questa tecnica qui, leggi se ancora non l'hai fatto.
Eat the frog first- Mangia prima la rana


Come si fa a restare concentrati?
Ecco 5 idee.

1. Blocca i rumori esterni
Da sei mesi ininterrotti, incluso festività, a cominciare prima delle 7 di mattina, l'edificio accanto il mio studio/casa  è in rifacimento.
E' frustrante, e richiede di continuo capacità di escludere i rumori esterni.

Cosa che ovviamente io non posseggo, quel magnifico astrarsi, eliminare tutto ciò che non ti interessa fuori dal radar acustico.
Se anche tu non sei tra quei fortunati, potresti voler provare e combinare cuffie che filtrano il suono ambientale con app come Noisli - che sto ascoltando proprio ora e sostituendo i delfini ai martelli pneumatici gentilmente offerti qui accanto.

L'app ha due versioni, una a pagamento e una gratuita, versione che sto provando aggiungendo i gabbiani ai delfini, ed anche le balene.

Calma vieni a me.

2. Salva le idee per dopo

Quando ti vengono le idee?
Ammetto, ammetto, essere creativa è meraviglioso, ma letteralmente passo da un idea ad un altra, e a volte me lo posso permettere, altre no.
Devo procedere a tutta velocità senza farmi portare lontano da idee collegate che non voglio perdere.

Usa il classico quaderno delle idee, dove ci scriverai solo le idee, e quindi potrai ritrovarle facilmente quando vuoi.


Oppure hai app per prendere appunti digitali che si sincronizzano anche tra i tuoi dispositivi, e ci puoi accedere da qualsiasi luogo,come Evernote o Any.do.

3. Chiudi le notifiche e i social media

Uno studio del Journal of the Association for Consumer Research afferma che avere il cellulare nelle vicinanze compromette il funzionamento cognitivo.

Ipotizza di tenere il telefono fuori dalla tua portata mentre lavori,  puoi anche silenziarlo per blocchi di tempo di 30 minuti, o meglio ancora un ora.

Lo so che per alcuni è un idea da brivido, ma se ti spaventa tanto, ci lavorerei su, ed anzi di proposito comincerei la dieta del silenziatore.

Quanto a me, sia in aula che con i clienti individuali, sono ovviamente in modalità silenziosa.

Ci sono persone che nel cercarmi cominciano a farlo prima al telefono, poi coi wup, a raffica, uno dopo l'altro oppure inviando un wup per avvisare che hanno inviato una mail.


Aprirei una parentesi, che per brevità esprimo semplicemente, chiarire a sé stessi e ai clienti che una cosa è essere disponibili, l'altra è essere a disposizione.

Anche qui, se ti corrono brividi sulla schiena ipotizzando di non rispondere, se ti riconosci in Furio nella navata, ti consiglio di lavorarci su.





4. Delega

Vuoi fare sempre tutto tu? In più vuoi essere anche perfetto/a?

Entrambe le cose richiedono tempo, e in certi ambiti mooolto tempo, e in più ciò che impari cambia velocemente, perciò, delega gli aspetti che puoi delegare.
Io sono una testa dura, ma so che vorrei delegare il restyling dei siti.

Lo so, ma per ora...non ho tempo per cercare la risorsa giusta.
Sto facendo una pessima figura in questo articolo?

Però è così, se hai un bisogno, ti occupi di comprendere come soddisfare quel bisogno.

Io amo il mio tempo, navigare tra le mie idee e svilupparle, ma questo chiede anche disciplina quando serve, comprendere dove "perdo" tempo e migliorare i punti deboli.



5. (Ri)Prendi il controllo del tuo tempo

Presta attenzione al tuo ritmo di lavoro personale.
Lavora quando ti senti più concentrato e fai delle pause per schiarirti le idee quando la produttività inizia a diminuire.
Pianifica le tue riunioni preferibilmente con un orario di in inizio ed uno di fine.
Dividi i progetti più adatti per lavorare ininterrotti e quali sono meglio affrontati in blocchi.

Quando voglio prendere una pausa senza farmela sfuggire, nel senso che l'inizio e poi dura di più del dovuto, oppure  anche una telefonata che mi arriva e nella testa mi divo "ok, 5 minuti", che cinque minuti siano davvero.

Metto il timer, e via.
Ovviamente c'è anche un app per questo, usa ciò che funziona meglio per te.

Uso il timer anche per fare le "tirate" di lavoro superconcentrata.

Nel senso che decido dei blocchi di tempo in cui mi dedicherò solo ed unicamente a quell'obiettivo.

Aiuta quando ti senti sopraffatto da una lista di cose da fare, spesso la mente ci si mette di mezzo cercando di darti fretta, e di farti passare da una all'altra sperando di per far prima.

Ma di solito non funziona, meglio concentrati, e via.

Tipo:
Carica, mira, fuoco.

Scegli gli strumenti giusti per utilizzare il tuo tempo per persone, cose ed attività che per te sono importanti.




Cosa ne pensi?