Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Evoluzione dei gruppi

Studiare come cresce un gruppo, come si forma un team, fornisce delle indicazioni e chiarimenti utili non solo per la vita lavorativa, ma anche a livello personale.

Siamo abituati a vedere sempre le responsabilità e i doveri negli altri e mai in noi.
O, all'opposto, c'è chi prende su di se tutti i doveri mentre gli altri si prendono i piaceri.


Il modello di Bruce Tuckman é del 65,  io più vado avanti nelle esperienze d'aula e di vita, e più lo trovo assolutamente utile e attuale.



Fase 1. FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

Inizia alla formazione del gruppo E ad OGNI cambiamento significativo nel team (o nell’ambiente di lavoro) come cambiamenti di ruoli, uscite/entrate.


NON sono ancora chiari
  • Compito e finalità del gruppo
  • Ruoli e responsabilità individuali
i singoli ricercano accettazione da parte degli altri e guida dal leader.
Il leader guida, DIRIGE e i singoli dipendono.

Le emozioni nel gruppo:
  • media tensione ed alte aspettative
  • ansia: "come mi integro? Cosa ci si aspetta da me?"
  • bisogno di trovarsi una collocazione e stabilizzarsi
  • I singoli si sentono impegnati a livelli diversi, sono cauti, aspettano che altri facciano il primo passo
Tra le azioni più efficaci in questa fase:
  • Costruire un obiettivo comune, anche se NON condiviso subito da tutti 
  • Dichiarare aspettative ed interessi personali 
  • Chiarire responsabilità 


continua da qui e qui