Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Dei talenti, di tronchi e coccodrilli


Ho incontrato Jodorowsky, stavolta da vicino, molto vicino.

E' un esperienza intensa, profonda, di centratura e di riflessioni, per comprendere pezzi di vita sparsi, incontri, difficoltà superate, cambiamenti, navigazioni tra mondi passati e futuri.


Sono ancora in una bolla di parole nelle lingue che si compongono da sempre dentro di me, nell'abbraccio del fiume limpido di spagnolo,  Napoli sullo sfondo e New York mi brilla dentro.

Una chiesa sconsacrata ci contiene in tanti e mescola le voci, le storie  e le domande.

Tra le tante, gli chiedono: cos'è il talento?

"Se sono un tronco, non mi trasformo in coccodrillo neanche restando molti anni in acqua.

Continua...

E' tempo di scrivere ovvero della relazione tra il dormire e il creare

Secondo  Stephen King "Sia nella scrittura che nel dormire, impariamo ad essere fisicamente fermi e allo stesso tempo stiamo incoraggiando le nostre menti a sbloccare la monotonia del pensiero razionale della nostra vita quotidiana. "

Maria Popova -[ classe 1980- scrittrice bulgara, blogger e critica  vive a Brooklyn, New York, conosciuta per il suo  BrainPickings.org,] indaga la relazione tra le abitudini del sonno e la produttività nello scrivere di scrittori di successo.

Continua...

La pazza di casa ovvero la creatività

Ci sono molti modi di interrogarsi sulla creatività, di definirla, di credere o no che ce l'abbiamo tutti dentro, nascosta, ignorata, turlopinata.

Rosa Montero intitola il suo libro "La pazza di casa" come Santa Teresa d'Avila definiva la
fantasia. Immaginazione, ospite, ossessione, compagna.

Edito da Frassinelli, mi ha dato una gioia entusiastica nel leggerlo, lasciandomi a tratti la tentazione di applaudire, ritrovando in quelle parole le mie, i dubbi, le trappole per andarla a cercare, per condividerla e viverla come percorso di benessere interiore e come comunione e condivisione con gli altri.

Non è solo un libro sullo scrivere, ma sulla creatività, sull'essere un artista geniale, o anche, semplicemente, sullo sperimentare l'incontro con quel daimon di creazione che hai paura di non ritrovare più, ma che ti sostiene ed illumina la vita.


Un libro colto ma con una leggerezza godibilissima, senza presunzione, eppure acuto, curioso, che guarda alla vita e alla morte, al nostro essere in vita e guardare le vite degli altri. Crearne di parallele, nella nostra testa, insieme allo scrittore, spettatori e protagonisti.

Appena finito, con un gran desiderio di ricominciare.





Continua...

Quanto? P come Prezzo V come Valore C come Costo

Una delle difficoltà di chi fa la libera professione, è capire che prezzo chiedere.

Che valore dare alle proprie cose, che costo hanno solo perché le stai producendo.


Il costo tempo, ad esempio, quello che potresti impiegare facendo altro.
Il costo di studio e di allenamento, le persone che vengono da te non ci pensano mai di quel tempo lì.
Un musicista suona tutti i giorni per quella performance di un ora.

Continua...