Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Mandami una mail Skype Linkedin

Home

Personal branding consapevole nutrimento

Il tuo brand è la tua reputazione.

Non può essere costruita in modo predefinito, ma creata intenzionalmente e nutrita.

Your brand is your reputation.
 It can’t be built by default, but instead created by design and nurtured.
fonte: blog personalbranding



La reputazione può essere positiva o negativa, è la considerazione, la stima di cui gode una persona o una azienda.
Il quesito è:

come costruire una reputazione positiva se non ci stimiamo noi per primi?

Se non siamo noi stessi consapevoli di talenti, attitudini, comportamenti, emotività?

Il nostro mondo è a (lunghi) tratti, spaventante, richiedente.

Nell'intervista che segue, Umberto Galimberti definisce la nostra società fino al 1968, come società "della disciplina": ubbidisco o trasgredisco.
Innescata da quella, si è arrivati alla attuale nostra società del "non ci sono norme, regole, vietato vietare",  intrecciata con la cultura americana del "spingi a tutto gas, arriva ai massimi livelli, diventa competitivo, nulla ti è vietato".

Continua in un analisi interessantissima nel dire che oggi la depressione non è determinata dai sensi di colpa, ma dal senso di inadeguatezza.

Ce la faccio o non ce la faccio a raggiungere i miei obiettivi?

La società attuale mette in crisi la mia identità, visto che essa è data dal riconoscimento,  se non raggiungo  gli obiettivi la mia identità si indebolisce e se non ce la faccio, uso psicofarmaci  (una percentuale incredibilmente alta  della popolazione ne fa uso) e cocaina.
Abbiamo acquisito questa mentalità di raggiungere obiettivi, dove l'asticella viene sempre più elevata.

I luoghi di lavoro non sono più di solidarietà ma di competizione: non riesco ad essere all'altezza lì dove mi chiedono, siamo infelici, il modello è diventato quello di vincere, e non ci sono modelli di solidarietà e di ritrovi.

   



Ecco perché offro un percorso dove il personal branding diventa un percorso di empowerment, di socializzazione e messa in comunione.
Il mio proposito è di offrire un luogo sicuro, non competitivo,  dove potersi sperimentare nel processo di autoconsapevolezza ed autostima, di nutrimento ed esplorazione di capacità, ed anche debolezze, di direzioni consapevoli e scelte, di conoscenza.


Quattro incontri esperienziali sul Personal Branding, sulle 4 c della consapevolezza:
cuore, corpo, cervello, contesto.


Le date: Ottobre 25 - Novembre 15 e 29, Dicembre 13.
Info e prenotazioni qui

Vuoi un assaggio gratuito?
Vieni al laboratorio "Lo storytelling nel Personal Branding". Lunedi 15 Settembre




(vuoi proporlo nella tua scuola o azienda? chiamami)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...