Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Ode al presente

Questo
presente
liscio
come una tavola,
fresco,
quest'ora,
questo giorno
terso
come una coppa nuova
- del passato
non c'è una sola
ragnatela -
tocchiamo
con le dita
il presente,
ne scolpiamo
il profilo,
ne guidiamo
il germe,
è vivente,
vivo,
non ha nulla
dell'ieri irrimediabile,
del passato perduto,
è nostra
creatura,
sta crescendo
in questo
momento, sta trasportando
sabbia, sta mangiando
nelle nostre mani,
prendilo,
non lasciarlo scivolare,
che non sfumi in sogni
o in parole,
afferralo,
trattienilo
e dagli ordini
finché non ti obbedisca,
fanne strada,
campana,
macchina,
bacio, libro,
carezza,
taglia la sua deliziosa
fragranza di legname
e con essa
fatti una sedia,
intrecciane
lo schienale,
provala,
o anche
una scala!

Sì,
una scala,
sali
nel presente.
gradino
dopo gradino,
fermi
i piedi sopra il legno
del presente,
verso l'alto,
verso l'alto,
non molto in alto,
soltanto
fin dove tu possa
riparare
le grondaie
del tetto,
non molto in alto,
non andartene in cielo,
raggiungi
le mele,
non le nuvole,
quelle
lasciale
andare per il cielo, andare
verso il passato.
Tu
sei
il tuo presente,
la tua mela:
prendila
dal tuo albero,
innalzala
nella tua
mano,
brilla
come una stella,
toccala,
addentala e incamminati
fischiettando per strada.

Pablo Neruda

Continua...

Creatività per divertirsi

Creatività è inventare, sperimentare, crescere, prendere rischi, rompere regole, fare errori e divertirsi.





Creativity is inventing, experimenting, growing, taking risks, breaking rules, making mistakes, and having fun.

Mary Lou Cook 






con i laboratori Good ARTernoon©‎ unisci il divertimento, la creatività e la crescita personale.
Vieni a provare.


Continua...

Mangiare con consapevolezza

Bambini, dopo avere sbucciato un mandarino, potete mangiarlo con consapevolezza o distrattamente.

Cosa significa mangiare un mandarino con consapevolezza? Mangiando un mandarino, sapete che lo state mangiando. Ne gustate pienamente la fragranza e la dolcezza. Sbucciando il mandarino, sapete che lo state sbucciando; staccandone uno spicchio e portandolo alla bocca, sapete che lo state staccando e portando alla bocca; gustando la fragranza e la dolcezza del mandarino, sapete che ne state gustando la fragranza e la dolcezza. Il mandarino che Nandabala mi ha offerto aveva nove spicchi. Li ho messi in bocca uno per uno in consapevolezza e ho sentito quanto sono splendidi e preziosi. Non ho dimenticato il mandarino, e così il mandarino è diventato qualcosa di molto reale. Se il mandarino è reale, anche chi lo mangia è reale.


Ecco cosa significa mangiare un mandarino con consapevolezza.
Bambini, cosa significa mangiare un mandarino senza consapevolezza? Mangiando un mandarino, non sapete che lo state mangiando. Non ne gustate la fragranza e la dolcezza. Sbucciando il mandarino, non sapete che lo state sbucciando; staccandone uno spicchio e portandolo alla bocca, non sapete che lo state staccando e portando alla bocca; gustando la fragranza e la dolcezza del mandarino, non sapete che ne state gustando la fragranza e la dolcezza. Così facendo, non potete apprezzarne la natura splendida e preziosa. Se non siete consapevoli di mangiarlo, il mandarino non è reale. Se il mandarino non è reale, neppure chi lo mangia è reale.
Ecco cosa significa mangiare un mandarino senza consapevolezza.
Bambini, mangiare il mandarino con presenza mentale significa essere davvero in contatto con ciò che mangiate.
La vostra mente non rincorre i pensieri riguardo allo ieri o al domani, ma dimora totalmente nel momento presente. Il mandarino è totalmente presente.

Vivere con presenza mentale e consapevolezza vuol dire vivere nel momento presente, con il corpo e la mente che dimorano nel qui e ora.


"Vita di Siddharta il Buddha" di Thich Nhat Hanh

Continua...

Riprendi i sensi


I nostri sensi sono l’unico modo per conoscere ed essere in contatto con il mondo.

Nella realtà il più delle volte cerchiamo di non vedere, non sentire, suoni od odori troppo forti, a cui cerchiamo di sottrarci.
Continua...

Pannelli emozionali materici. L'emozione prende forma.

La mia scelta “astratta” perché non figurativa, ma astrazione della realtà e nella realtà.
Un viso a me caro è per gli altri solo un viso.
Un tramonto è uguale ad altri tramonti.

Sono dati oggettivi, riscontrabili, realtà fuori di noi.
Una macchina fotografica può cogliere meglio e più in fretta.
Perciò mi interessa ciò che si fa fatica a volte a raggiungere, qualcosa che è più profondo, a volte oscuro a noi stessi.
Le mie emozioni sono le stesse emozioni che ci sono nel mondo. Fanno parte dell’universo collettivo.
Un ricordo è sfocato nella memoria.
Un dettaglio è affondato nell’indeterminatezza.

Continua...

Essere Assertivi

L'assertività è una competenza che ci farebbe vivere meglio.
Consiglio a questo proposito il libro "Essere Assertivi" di Alberti-Emmons

E' utile per far chiarezza con sé stessi, per imparare a affermare la propria volontà senza sminuire la propria dignità e quella dell'altro.

Se avete difficoltà a dire di No, ad affermare ciò che sentite o pensate, oppure a chiudere occhi e orecchie a ciò che vi disturba, questo libro fa per voi.

Quando riteniamo necessario far sentire la nostra voce, prima che si trasformi in grida (soffocate o espresse che siano).

E' una risorsa da imparare ed incoraggiare.

Leggete gente, leggete.

E' utile nelle situazioni di ogni giorno, con il proprio compagno o al lavoro.

Bello, davvero.
Continua...

Cambia vita con arte

L’arte ha il potenziale di cambiare le vite e spesso in maniera profonda.

Quando le parole non sono sufficienti, le modifichiamo in immagini e simboli per raccontare le nostre storie.

E, nel raccontare le nostre storie attraverso l’arte, possiamo trovare una via di cura e trasformazione.






Cathy Malchiodi

Continua...

Arte per Graham Greene

due mondi
due mondi- 35x35 di pb

Scrivere è una forma di terapia.

A volte mi chiedo come coloro che non scrivono, compongono o dipingono possono fuggire la pazzia, la melanconia, la paura proprie della natura umana.

Graham Greene



Writing is a form of therapy.

Sometimes I wonder how all those who do not write, compose or paint can manage to escape the madness, the melancholia, the panic fear which is inherent in the human situation.

Continua...

Essere apparire

We are what we pretend to be, so we must be careful about what we pretend to be.”

Kurt Vonnegut




Siamo chi facciamo finta di essere, perciò dobbiamo fare molta attenzione a cosa fingiamo di essere.

Continua...

Il lavoro creativo

make avatar


Without this playing with fantasy no creative work has ever yet come to birth.
The debt we owe to the play of imagination is incalculable.

Dr Carl G. Jung


Senza questo giocare con la fantasia non è mai nato nessun lavoro creativo.

Il debito che abbiamo al ruolo dell'immaginazione è incalcolabile.

Continua...

Creare nutre l’anima

Nell'atto di creazione di ciascun individuo l'arte nutre l'anima, coinvolge le emozioni e libera lo spirito, e questo può incoraggiare le persone a fare qualcosa semplicemente perché vogliono farlo.

Continua...