Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Mandami una mail Skype Linkedin

Home

il gioco si fa duro....

Quando il gioco si fa duro... io vorrei essere da un'altra parte!

Paperinik


e tu dove vorresti essere quando il gioco si fa duro?


Ci sono persone che amano a tal punto il conflitto da cercare la lite di continuo.
Immagino sia per loro l'unica possibilità di sentire e creare vicinanza.


Altri che si nascondono, nicchiano, mollano, si defilano.
Si annoiano.
Provocano e poi disconoscono il loro ruolo nell'averlo generato.
C'è chi si mette a mediare. Chi cerca l'occasione di crescita.           


Chi fa i dispetti e mette lo sgambetto.

Non solo al lavoro. Anche nelle amicizie, anche nelle famiglie.
E' utile comprendere qual é la nostra reazione più consueta, per capire se vogliamo tenerla o sarebbe meglio lavorarci su, per il benessere nostro e di chi ci sta intorno.

Perché ad es, mettiamo una giovane mamma in separazione col marito.
Se riuscisse a vedere che fa i dispettucci, come una bambina di cinque anni o poco meno, magari si renderebbe conto che non è una vittima, e che quello che fa travolge non solo suo marito, ma paga anche il figlio.

C'è chi gioca per giocare e chi gioca per fare male.

Interventi a gamba tesa e poi "uhhh scusa non l'ho fatto appposta"...ammesso che scusa sappiano mai come si pronuncia.
Perché sarebbe già troppo, riconoscere la propria parte, responsabilità nell'essere saliti sopra il piede di un altro, aver invaso il suo campo, avergli spaccato un femore con un calcio.

Volersi vedere sempre "buoni" che sono solo gli altri che agiscono contro di noi poveri angioletti é assolutamente un punto di vista parzialissimo e pericoloso.

Ricordo una partecipante ad un corso che si disegnò senza denti - stile cartone animato- perché, disse, i denti sono aggressivi.

Agiva con aggressività distruttiva ma non riusciva a vederla, e sebbene di una discreta corporatura ed età, era vestita in rosa confetto...come un cartone animato di disney.


Anche il conflitto si rivela un occasione per conoscere meglio noi stessi.

Riprendiamoci le nostre parti che gli altri vedono, servono per renderci più veri, per fornirci più strumenti, punti di vista, persone animate invece di cartoni.



6 commenti:

zoe ha detto...

interessantissimo.
Io dei problemi con l'aggressività. E un po' mi "schifo" perchè con alcune persone la reprimo e mi fa paura il conflitto, il non esser all'altezza di quello scontro altre invece mi parte l'embolo e delle volte mi rendo conto che scarico un po' di rabbia e nervosismo mio (meno male non succede spesso). Mi schifo perché temo di esser vigliacca: brava ad alzare la voce con chi le fa meno paura e lepre con i più forti (aggressivi).

Energia Creativa ha detto...

Zoe
mal comune mezzo...?

l'aggressività proprio perchè se ne ha paura e si scanza, si rifugge etc, la si frequenta poco e quando la si tocca, fa ancora più paura.
se ci pensi: quando usciamo con persone nuove siamo tranquilli?
no.
più li conosciamo e più ci tranquilliziamo e sappiamo come parlarci, rapportarci etc.

ecco..se io di solito ad es. sfido, picchio e sono pronta allo scontro fisico, la volta dopo magari invece di aspettare di essere al colmo parlerò un pò prima.

ma insomma...siamo un costante work in progress

Anonymous ha detto...

Acc, ho appena messo "mal comune mezzo gaudio" in un altro post tuo, giuro non avevo letto questo ancora!
aggressivita? non lo so, avrei bisogno di feedback. Sono aggressiva quando vengo attaccata, ma non subito, sono una di quelle che ci rimugina e poi ti presenta l'elenco..tremenda.Flame

Energia Creativa ha detto...

Fantastico Flame.
sono felice perchè non è la prima volta che tu ed io siamo in sintonia.

come feed, la tua aggressività mi pare che puoi "freddamente" decidere come meglio ti pare.
magari pure di non aspettare che il conto si allunghi troppo prima di farti pagare
:-)

Anonymous ha detto...

farti pagare? non ho capito. Forse volevi dire prima di farla pagare? però io non presento il conto, faccio proprio un elenco di tutte le cose che non mi sono piaciute di alcuni comportamenti. Ricordo tutto,l'ora il luogo, la frase, il tono, alcuni dicono che allora covo, sarà ma quando le dico subito mi dicono che voglio fare polemica...lo so devo/voglio migliorare.
non vedo l'ora di conoscerti (- una settimana). Flame

Energia Creativa ha detto...

ahhhhhhhhhhhh
scusa
parlo in berninese..cioè berne.
analisi trransazionale.

si tra un pò ci conosciamo.yeahhh

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...