Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Apprezzamento


Tendiamo a dimenticare che la felicità non è il risultato di ottenere qualcosa che non abbiamo, ma piuttosto di riconoscere ed apprezzare ciò che abbiamo.

Fredrick Koenig




We tend to forget that happiness doesn’t come as a result of getting something we don’t have, but rather of recognizing and appreciating what we do have.

Le persone non si accorgono della quantità e della bellezza e della potenzialità che il mondo mette loro davanti (e dentro di loro).

Tendono a cercare (senza trovare e senza darsi da fare per trovarlo) e a lamentarsi per quello che non c'è.

Sono quel genere di figli (o partner o capi o collaboratori) che continuano a lamentarsi di tutto ciò che i genitori fanno per loro.
I genitori, cercando di guadagnarne l'approvazione si affannano ancora di più a compiacerli, ma la soddisfazione non arriva mai.
Manca sempre qualcosa.

Criticano sempre (totalmente ignari di etichetta, di sensibilità, di intelligenza emozionale o di capacità nel fare una critica costruttiva) senza apprezzare mai.

Loro non l'avrebbero fatto così.
Avrebbero fatto invece (spesso con un tono sgradevole pure)
La realtà è che non agiscono,  manca sempre qualcosa per colpa - imperdonabile- degli altri.

Concludo con un altro aforisma che adoro:

Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
Do what you can, with what you have, where you are. Theodore Roosevelt

Anche la felicità è una scelta.