Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Mandami una mail Skype Linkedin

Home

Decidere la direzione

If you don't know where you're going

Any road will take you there

Se non sai dove stai andando ogni strada ti porterà lì.

GEORGE HARRISON - "Any Road“ Brainwashed

Nel laboratorio di self marketing propongo sempre quest'immagine e citazione, simile alle stelle di Les Brown.
E' una frase che spiega bene il metaprogramma direzione.
C'è sempre un segnale che ti indica dove preferiresti andare, anche in vacanza quando il tempo è poco, c'è sempre una scelta di fondo da fare:
vedere tutto correndo o un posto solo con calma.
Io ho sempre deciso tante cose ed in fretta: andare, restare Torino, Parigi, New York. Roma.
Cambiare, tagliare, investire, lasciar andare.
A lasciarmi andare l'ho imparato molto tardi, eppure ricordo ancora la sensazione di scivolare tra le onde, i piedi nudi sulla tavola, il mare ad accarezzarmi le dita, il sole sulle spalle, gli occhi socchiusi e solo il vento a decidere la mia direzione.


Ma in fondo in ogni momento compiamo scelte e come sempre, anche non scegliere è una scelta.

19 commenti:

finbar ha detto...

cara, se scrivi cose che ispirano ti becchi commenti lunghi, désolée...sono una grande fan delle scelte! ogni cosa si sceglie, si attrae, si chiama. gli eventi le persone la vita tutta. anche nel caso scegliamo. sono molto poco fatalista. forse ho sempre saputo vedere i segnali. non per dire che le mie scelte sono state sempre giuste, ma che le ho fatte, e sono mie nessuno me le potrà togliere. certo come è tutto autobiografico! forse perchè alcune cose (molte cose) le ho vissute per scelta altrui, nel momento in cui sono stata capace di decidere per me stessa l'ho fatto e non ho mai smesso. ricordo l'anno precisamente, era il 1999 e io avevo 12 anni. sembra stupido da dire ma è cambiato tutto, dentro di me. e poi, con il tempo, ho cambiato non solo dentro ma anche fuori di me. scegliendolo, è solo così che sono arrivata dove sono ora, ancora alle porte della vita, eppure senza troppi demoni.

claudiarb ha detto...

forse hai ragione "anche non scegliere è una scelta"ma io ho sempre preferito "vivere" al "lasciarmi vivere"bacio, Paolè

EnergiaCreativa ha detto...

Cara Finio sono assolutamente allo stesso modo. ed è per questo che ho diciamo "difficoltà" con chi non sceglie, con chi delega, con chi si appoggia dicendo "fai tu" e non capisce che la sua è una scelta cmq.e non è bravo e buono per questo. no. è un peso che si traveste da agnello per poi mozzicare.è una persona che vuole fare la vittima e riesce a mettere in scacco tutti, con quell'aria un pò dimessa insomma la lista è lunga.ci sono anche da me tanti clienti con il gioco del "si ma".dunque...se credi che scrivo cose che vogliono lunghi commenti, ti voglio vedere domani (ma forse quel post non ti riguarda affatto)

EnergiaCreativa ha detto...

Claudiarbsi si, ci credo

Alessandra1966 ha detto...

Un posto solo, con calma. Devo ancora finire di visitare me stessa.

EnergiaCreativa ha detto...

Aleper fortuna avevo finito di bere. tu coi tuoi commenti rischi di farmi sporcare tutta la tastiera

patalice ha detto...

...che paura fa dover scegliere...eppure ci insegnano che è la prima cosa da dover imparare quando si vive... scegli... scegli...scegli... scegli sempre fallo bene, fallo in fretta... io sono una di quelle che tergiversa davanti al si e al no... figurati di fronte alle cose importanti... ma poi mi piace pensare di essere in divenire e di stare andando verso qualcosa... ma non chiedermi cosa... perchè quello non lo so, o forse non l'ho ancora scelto...buona giornta (si, te li lascio anche oggi i dolci...)

EnergiaCreativa ha detto...

Patalicetanto la vita sceglie per te anche se non lo fai...però ti mettersti mai delle scarpe che non hai scelto tu? se non ti paicessero intendo...ecco...magari se provi a pensare...coi piedi...vai meglio!

Cri ha detto...

 non lo so!

Clorofillla ha detto...

qualcuno mi ha detto di non credere al caso. che anche quando pensiamo di non stare scegliendo, in realtà inconsciamente le scelte le facciamo... anche non scegliere è una scelta, appunto.

EnergiaCreativa ha detto...

Crisai di non sapere..:-P

EnergiaCreativa ha detto...

Ciao Clorofilladove eri finita?

Cri ha detto...

 ho letto da qualche parte () che l'ignoto spaventa... 

EnergiaCreativa ha detto...

ihhhhhhhhhhhhhh

Clorofillla ha detto...

eh, poco tempo e poca disponibilità di connessione internet... ma ci sono!

Clorofillla ha detto...

io in questo momento ho paura che la direzione che vorrei prendere (vaga, ma comunque una direzione) sia una grandissima cavolata. ho il terrore di metterci tanta energia per poi rendermi conto che ho fatto una cagata pazzesca. che non ne valeva la pena. soprattutto quando ci si mette la gente intorno a me con le sue opinioni e i suoi consigli. e se avessero ragione loro??? ufffffff

Energia Creativa ha detto...

eh!
io ho fatto una cag. pazzesca molti anni fa e ci ho messo 10 anni a cercare di correggerla.
per il resto, mi sono resa conto che quando veramente veramente ci credi tu, e non perchè c'è chi spinge o lo fai per paura, o per aver preso un impegno etc etc, allora è una tua decisione, che è quanto di meglio potevi fare.

ps. in queste situazioni così, i counselor sono perfetti. anche un incontro a volte è sufficiente. chiedi cosa c'è di gratuito dalle tue parti

Clorofillla ha detto...

10 anni??? cosa avrai mai fatto di tanto grave?

comunque, come si suol dire, meglio rimorsi che rimpianti. meglio essersi tolti un dubbio, anche se si sbaglia è un'esperienza... a meno che poi non ci si autodistrugga con i sensi di colpa... e allora...

Energia Creativa ha detto...

grave, sì.
ho dato le dimissioni da dove mi trovavo benissimo e non le ho ritirate quando me l'hanno offerto perchè secondo me, avevo dato la mia "parola" nell'altra azienda.
mai cazz più grande, anzi una dietro l'altra. pagata superamaramente

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...