troppe idee in testa


Perdonate l'assenza.

E' che prima dei miei corsi l'emozione  sale sempre e stamattina voglio proprio ultimare gli ultimi tocchi per la lezione esperienziale di domenica, sul problem solving creativo.



Sarà, spero, altamente divertente e interessante.

Lo strumento?
Un rivistitatissimo Edward De Bono con i suoi 6 cappelli per pensare.

Perchè rivisitatissimo?

Ovviamente per il mio amore per il visivo, e la ricerca delle immagini è ormai iniziata da qualche mese  [ne vedete qui due esempi che non rientrano però tra quelle scelte]

E' utile usare le immagini.

Servono per una serie di motivi: aiutano a mantenere l'attenzione, a sottolineare e veicolare i concetti, a consapevolizzare i propri stati d'animo e cambiamenti,  comprendere e ricordare meglio.


L'altro motivo è perchè, in un aula di futuri art counselors,  farò un costante riferimento a quanto la tecnica sia applicabile in OGNI contesto, aziendale, scolastico ma anche personale e di relazione di counseling.

Ed ancora...ciliegina sulla torta...i cappelli.

Non dico altro per non rovinare la sorpresa.

A lunedì per aggiornamenti.

Paola
Successivo
« Prev Post
Precedente
Precedente »